logo-blog-kingsbox
SHOP

Case Study: Royal Hip Thruster

Sapevi che il muscolo più grande (non il più lungo!) del nostro corpo è il muscolo grande gluteo (latino: musculus gluteus maximus)?

Ed ecco il perché. Questo muscolo, insieme i suoi due fratelli (più piccoli), il piccolo gluteo e il medio gluteo, è responsabile per lo stretching, la rotazione esterna e l’abduzione dell’anca. Si prende quindi cura dei movimenti quotidiani come alzarsi dalla sedia, salire le scale, correre oltre la strada, stare in piedi in posizione militare o, per i più fortunati, per eseguire pose avanzate del Kamasutra.

Abbiamo realizzato il Royal Hip Thruster perché consapevoli di quanto sia importante avere i muscoli della catena posteriore ben allenati e rafforzati. Questo attrezzo può essere utilizzato sia dai dilettanti che si allenano nel loro garage, come anche dagli atleti professionisti allo stadio o quelli che si allenano regolarmente in palestra – comunque sia, il hip thruster aiuterà a migliorare il risultato sportivo e la qualità del movimento. Per non parlare dei benefici estetici che avrà sulla forma del sedere (soprattutto per le donne) …

Il nostro obbiettivo? Offrire soluzioni semplici. Ed ecco nascere il nostro Royal Hip Thruster.

Già dopo una prima rapida ispezione della concorrenza, ho notato che le loro soluzioni erano poco logiche nell’utilizzo e alcune persino pericolose. Quello che di più mi mancava era la possibilità di spostare l’attrezzo con facilità (con l’aiuto delle ruote), la possibilità di regolazione in base alla statura dell’atleta e la possibilità di piegarlo e riporlo in verticale quando non in uso. Per non parlare dell’estetica! Questa è importante quanto l’utilità… proprio come per il sedere! Mi sono quindi concentrato su tutte queste mancanze, cercando di risolverle mentre sviluppavo il nuovo macchinario.

Dopo un’attenta pianificazione, siamo stati in grado di lanciare il Royal Hip Thruster, che si adatta alle diverse altezze degli atleti, riposto occupa poco più di 0,2 metri quadrati di superficie e – grazie alle ruote integrate – può essere facilmente spostato da un angolo all’altro della palestra. Inoltre, per aumentare la difficoltà d’esecuzione di alcuni esercizi, si possono attaccare gli elastici in ben 4 punti diversi dell’attrezzo.

Se durante l’allenamento ti sembrerà strano come mai sei ancora comodo nonostante il carico extra o l’utilizzo degli elastici, sappi che è tutto merito dello schienale. Il cuscino inclinato di 25 gradi consente un appoggio migliore e più comodo e garantisce così una sensazione piacevole per tutta la durata dell’allenamento. Non mi credi? Provalo! 😊

Il telaio dell’Hip Thruster è realizzato con profili quadrati in acciaio e piastre in acciaio con spessore 5mm tagliate a laser. Le piastre in acciaio confermano l’autenticità del marchio KingsBox. Tutte le parti metalliche sono di colore nero, verniciate a polvere, resistenti ai graffi e all’usura. Il cuscino (sì, quello che ti dà una sensazione così piacevole) si adatta perfettamente al corpo grazie all’imbottitura selezionata con cura. E per la ciliegina sulla torta, abbiamo cucito l’etichetta KingsBox sul bordo del cuscino, conferendogli così il grado onorario che gli spettava come membro dell’esercito degli attrezzi KingsBox.

Autore: Nik Stegel

Thanks!

Please enter your email and we will send you the catalog on email!