Case study: FT CLUB Leipzig

Una sfida difficile, una soluzione fenomenale

Il FT CLUB Leipzig si trova, come suggerisce il nome, nella città tedesca di Lipsia. La città è meta d’interesse per tutti gli amanti dell’architettura e dei festival di musica. Ora, grazie all’impegno di una persona e alla nostra attrezzatura, potrà essere meta interessante anche per tutti gli amanti dell’allenamento funzionale. Avranno infatti la possibilità di allenarsi in una palestra di 160mq con una disposizione ottimale di tutta l’attrezzatura.

Lo spazio è diviso in sale: sala corsi, sala lounge, spogliatoi con docce e reception. Tutt’intorno ci sono grandi finestre che oltre a rendere i locali luminosi, li fanno sembrare anche tutt’uno con l’esterno. Pur avendo uno spazio notevole a disposizione, la sala corsi ha un difetto che ha creato parecchi problemi ai titolari. Nell’area centrale della sala ci sono le colonne portanti, che portano via metri preziosi e impediscono di allenarsi in tutta libertà oltre a far sembrare la sala più piccola. Inoltre il soffitto è troppo basso per poterci montare il nostro rig, abbiamo dunque dovuto personalizzare le colonne.

Marom Gold, manager della palestra, ci ha contattati chiedendoci aiuto nella ricerca di una soluzione per il rig nella sala corsi. Voleva infatti avere un rig funzionale, ma senza dover rinunciare ad ulteriore spazio, che poteva servire per l’allenamento con i pesi ed i bilancieri; già le colonne portanti e l’erba sintetica da lui posizionata, con l’intento di dare la possibilità di allenarsi in modo alternativo, avevano portato via non poco spazio. Sperava infatti di poter montare il rig mantenendo spazio sufficiente per far allenare con il bilanciere 8 atleti contemporaneamente. Oltre alla sfida di realizzare un rig funzionale, Marom non voleva rinunciare al lusso di avere abbastanza postazioni squat, pull-up bars, dip bar, i wall ball target ed anche le monkey bars.

I nostri ingegneri avevano davanti a sé una vera e propria sfida. Con le planimetrie della palestra sotto il naso e il programma di progettazione si sonno messi al lavoro cercando varie soluzioni. Dopo averci ragionato su per un po’, hanno trovato la soluzione: tenendo in conto i desideri del cliente, volendo mantenere la piena funzionalità del rig e della palestra, non c’era altra scelta: il rig andava montato attorno alle colonne portanti della sala. Al cliente abbiamo mostrato il nostro progetto in 3D dotato di tutte le misure e Marom è stato entusiasta di approvare il progetto.

Foto: https://www.facebook.com/ftclub.leipzig/

Fortunatamente tra i pilastri c’era abbastanza spazio da poterci allestire una postazione squat da 1mt: potevamo dunque realizzare su ogni lato un postazione squat e 16 postazioni pull-up. Per la realizzazione del rig abbiamo dovuto produrre parecchi pezzi su misura. Gli elementi con misure standard infatti non si adattavano alle misure tra le colonne e nemmeno all’altezza della sala.

Il progetto è stato un ottimo esempio di quanto la nostra immaginazione possa portarci lontano, quando il cliente ripone in noi la sua massima fiducia e ci lascia aperte tutte le strade. Il fatto di essersi trovati di fronte un’ardua sfida, è stato molto stimolante per il nostro team. Invece di spaventarsi dinanzi all’ostacolo, sono stati felici di poter provare quanto le loro idee possano essere innovative e adattabili.

Una volta finiti i lavori Marom ha girato un video per la promozione della sua palestra, cha ha poi condiviso con noi. Ogni volta che lo rivediamo siamo sempre più orgogliosi del lavoro da noi svolto.

Video: FT Club Leipzig

Thanks!

Please enter your email and we will send you the catalog on email!