Come avviene lo sviluppo in KingsBox? | Facciamo una passeggiata con Denis attraverso il processo di sviluppo di un prodotto

Hai un’idea brillante, sei sicuro che il tuo prodotto potrebbe avere un enorme successo sul mercato. Ma cosa succede dopo? Come posso iniziare questo complesso processo? Ho le risorse e le conoscenze necessarie per portare a termine l’intero iter? A seconda del tipo di prodotto, delle dimensioni del progetto e di altri fattori, il processo di sviluppo del prodotto può essere piuttosto complesso.

Quali sono le domande essenziali da porsi all’inizio?

Prima di iniziare il processo di sviluppo, è fondamentale avere un’idea chiara del prodotto, del mercato e dei potenziali clienti. È una buona idea avere un elenco di domande e risposte all’inizio del percorso:

  1. Quale problema o esigenza risolve il mio prodotto?
  2. Quale è il mio target di clienti?
  3. Chi sono i miei concorrenti e cosa offrono?
  4. Qual è la domanda di mercato per la soluzione che sto offrendo?
  5. Quali sono i costi di produzione e sviluppo?
  6. Quali sono le minacce e i rischi potenziali nello sviluppo e nel lancio del prodotto?
  7. Che budget e che tempi ho a disposizione per l’intero processo?

Si potrebbe affermare che questo è fondamentale per lo sviluppo e il lancio di un prodotto redditizio e di successo. È inoltre necessario essere consapevoli delle sfide che il più delle volte si presentano nel processo stesso.

Le sfide più comuni nel processo di sviluppo

– La necessità di coordinare prodotti diversi ed esperti: quanto più complesso è il prodotto, tanto più difficile sarà per una sola persona svolgere tutto il lavoro. Il processo di sviluppo deve coinvolgere diversi esperti e reparti dell’azienda. R&S, progettazione, produzione, marketing e vendite sono tutti coinvolti nel processo e la sfida del coordinamento è rappresentata dal fatto che questi gruppi possono avere interessi e obiettivi diversi.

– Vincoli di tempo e di budget: I prodotti complessi richiedono molto più tempo e denaro, il che può diventare rapidamente una sfida per raggiungere gli obiettivi di sviluppo del prodotto. Se perdiamo troppo tempo nell’intero processo, i competitor possono rapidamente superare noi e il lavoro che abbiamo svolto. Dobbiamo tenere d’occhio la concorrenza e il modo in cui il mercato si sviluppa e cambia – Dio non voglia che ci addormentiamo!

– Requisiti tecnici e complessità del prodotto: Alcuni prodotti richiedono un elevato livello di conoscenze tecniche per essere sviluppati. È necessario utilizzare strumenti e tecnologie specializzate, che possono aumentare significativamente il prezzo di costo del prodotto e quindi il suo futuro valore di vendita.

– Conformità a normative e standard: Esistono leggi, regolamenti e standard che devono essere rispettati e applicati dal Paese o dall’Unione Europea. La complessità del processo è aumentata dalla necessità di garantire la conformità a diversi requisiti di sicurezza, ambientali e di qualità.

– La necessità di adattarsi ai cambiamenti: Poiché il tempo che intercorre tra il concepimento di un’idea e il lancio di un prodotto può essere più lungo del previsto, è essenziale adattare ed evolvere la tua soluzione in base ai cambiamenti del mercato, agli obiettivi di sviluppo interno o al feedback dei clienti.

Queste sfide contribuiscono alla complessità del processo di sviluppo del prodotto, insieme ad altri fattori. Tuttavia, con la giusta gestione del progetto, le metodologie e la collaborazione tra reparti ed esperti, è possibile evitare potenziali insidie e rischi.

Che cosa ci dice il nostro ingegnere sullo sviluppo delle attrezzature per il fitness?

Quando abbiamo chiesto al nostro ingegnere meccanico come descriverebbe il processo di sviluppo di un nuovo attrezzo per il fitness, ha semplificato il tutto: “Decidiamo quale sarà il prossimo attrezzo che svilupperemo, poi facciamo tutte le ricerche necessarie, le misurazioni, calcoliamo tutte le forze e gli angoli, pensiamo alla biomeccanica e infine iniziamo a progettare“. Teniamo presente che Denis ha già sviluppato un’intera gamma di prodotti e possiamo dire che è un esperto. Ma non è tutto così facile e lineare. Diamo quindi un’occhiata più da vicino a come funzionano i processi nella pratica.

The Mad King Leg Press

Come nascono le idee in KingsBox?

Mi lasciano sempre fare quello che voglio, così quando ho visto i film dei transformer mi è sembrata un’idea logica usare l’ispirazione da lì per le nostre macchine” scherza Denis.

Crazy Queen Leg Extension

No, in realtà è così: Un buon track record è fondamentale per noi, perché le ispirazioni provengono da molti canali diversi. L’azienda raccoglie e registra tutte le idee che vengono generate. Alcune sono frutto della nostra esperienza, altre sono suggerite dagli utenti, altre sono il risultato di una costante ricerca di mercato e del desiderio di innovare e migliorare i prodotti esistenti sul mercato.

La definizione degli obiettivi è la base per un ulteriore sviluppo

All’inizio di ogni trimestre, ogni reparto fissa gli obiettivi che vuole raggiungere. Ad esempio, il reparto sviluppo stila un elenco di prodotti da sviluppare nel trimestre in corso, in base alla situazione del mercato, alla domanda e all’espansione della gamma esistente. I progetti vengono assegnati ai membri del team di sviluppo, che sono poi responsabili dell’intero processo di sviluppo del prodotto: dalla stesura sulla carta al lancio del prodotto e alla vendita.

Prima di iniziare, svolgiamo un vero e proprio “briefing di progettazione”

Prima di iniziare lo sviluppo di un prodotto, si tiene una riunione che sfocia nel cosiddetto design brief. Si tratta di un insieme di criteri, idee, richieste, requisiti ed esempi di buone pratiche. Viene utilizzato come guida per la progettazione o lo sviluppo di un nuovo prodotto.

Design Thinking; il processo di sviluppo in cinque fasi

Ora siamo pronti per iniziare a sviluppare un prodotto. Il primo passo logico è studiare il mercato esistente e conoscere i prodotti offerti dalle aziende concorrenti. A ciò deve seguire l’analisi dei risultati. I dati ottenuti devono poi essere combinati con le soluzioni dell’azienda per presentare al mercato un prodotto innovativo.

Per il processo di sviluppo utilizziamo il “Metodo Stanford”, meglio conosciuto come “Design Thinking”. Questo metodo utilizza un approccio creativo alla risoluzione dei problemi e pone l’utente e le sue esigenze al centro del processo. Il metodo prevede cinque fasi:

  1. Empatia: per costruire l’empatia è necessario osservare gli utenti nell’ambiente in cui il prodotto verrà utilizzato, chiedere agli utilizzatori le loro esperienze di fruizione di prodotti simili e le loro stesse impressioni in base al loro impegno con i prodotti.
  2. Definizione del problema: questo processo si basa sulla sintesi o sulla combinazione delle informazioni ottenute dall’empatia.
  3. Ideazione: L’obiettivo è generare il maggior numero possibile di risposte al problema. In particolare, si raccomanda di non limitare le possibili soluzioni ad alcune linee guida fisse, ma di pensare in modo ampio e fuori dagli schemi. Tuttavia, prima di iniziare a cercare soluzioni e sviluppare concetti, dobbiamo considerare le linee guida o le aspirazioni indicate nel brief di progettazione. Nel processo di ideazione utilizziamo diversi strumenti. Si inizia semplicemente con una matita e un quaderno di schizzi, dove il prodotto viene disegnato a mano per generare il maggior numero possibile di concetti. Il passo successivo consiste nel perfezionare il concetto più promettente e creare un modello 3D in SolidWorks.
  1. Prototipo: I test sono il modo più efficace per convalidare le soluzioni. La costruzione di un prototipo, sia esso completamente funzionale o molto semplice, fornisce una visione dell’intero processo di progettazione. Mette alla prova le idee. I risultati dei test forniscono un ottimo riscontro che può essere utilizzato per le modifiche. I processi di lavorazione predominanti sono il taglio laser su superficie o su tubo, la piegatura della lamiera, la saldatura (MIG, MAG; TIG), la tornitura, la foratura, la filettatura, la cromatura, la zincatura, la verniciatura a polvere, ecc.
  1. La verifica delle idee può avvenire in qualsiasi fase del processo di progettazione, ma il più delle volte viene effettuata dopo la costruzione del prototipo. Si verificano le prestazioni e la funzionalità del prodotto, la sua durata, la stabilità e l’idoneità ergonomica.

Quando tutti i componenti necessari per la costruzione di un prototipo arrivano in azienda, vengono ispezionati da un ingegnere competente e controllati per verificarne l’idoneità alla costruzione. Il prototipo viene quindi assemblato e testato in 3 fasi:

  • Assemblaggio e precisione di montaggio
  • Capacità di carico, stabilità e sicurezza
  • Funzionalità e usabilità

Il personale di vendita e gli altri dipendenti devono conoscere le funzionalità dei prodotti

Il prodotto sviluppato viene presentato internamente ai dipendenti per tenere tutti aggiornati sulla gamma di prodotti esistenti e sul loro utilizzo. L’attenzione principale è rivolta al reparto vendite, in quanto sono i venditori che si occupano della presentazione del prodotto ai potenziali clienti. In questo modo si completa anche il lavoro principale del team di sviluppo sul prodotto in questione. In futuro, il team di sviluppo rimarrà a disposizione per risolvere eventuali problemi, rispondere a domande e supportare il team di vendita o qualsiasi altro reparto dell’azienda.

Da qui subentra il marketing, con la fotografia del prodotto, la creazione di video, la presentazione del prodotto ai clienti finali, la pubblicità e le campagne.

Infine, vorremmo sottolineare un bel pensiero di Denis, che ha lasciato il segno sulle macchine per il fitness Mad Series: “Voglio cambiare l’industria del fitness e con la serie Mad ho fatto una grande impresa“.

Ti invitiamo a dare un’occhiata alla Mad Series sul nostro sito web: di recente abbiamo lanciato l’eccezionale pressa toracica Savage Prince, che sta riscuotendo molto successo. Se vuoi saperne di più sullo sviluppo di questa pressa, guarda il video su youtube.

Chest Press Savage Prince
Sommario
Come avviene lo sviluppo in KingsBox? | Facciamo una passeggiata con Denis attraverso il processo di sviluppo di un prodotto
Nome articolo
Come avviene lo sviluppo in KingsBox? | Facciamo una passeggiata con Denis attraverso il processo di sviluppo di un prodotto
Descrizione
A seconda del tipo di prodotto, delle dimensioni del progetto e di altri fattori, il processo di sviluppo del prodotto può essere piuttosto complesso.
Autore
Nome autore
KingsBox
Logo

Thanks!

Please enter your email and we will send you the catalog on email!